Partenze

Scegli un'opzione per iniziare il tuo viaggio

Bologna - Aeroporto Guglielmo Marconi

Bologna - Aeroporto Guglielmo Marconi

26 Novembre

... Vedi sulla mappa
Milano - Aeroporto di Linate

Milano - Aeroporto di Linate

26 Novembre

... Vedi sulla mappa

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE AL PELLEGRINAGGIO:

€ 1570,00 in camera a due letti o matrimoniale

Caparra confirmatoria di € 500,00 all’iscrizione e saldo di € 1070,00 entro il 26/10/2022

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA

€ 400,00 (da versare con la caparra)

Il versamento della quota di iscrizione deve essere effettuato attraverso bonifico bancario (bonifico SEPA)

intestato ad Istoria Viaggi con causale “Terrasanta tempi”
IBAN: SM 98 B 03287 09802 000020303544
Codice SWIFT/BIC: BSDISMSDXXX
Banca di riferimento BSI Agenzia di Dogana RSM

Programma

Ti proponiamo queste attività

giorno

1

ITALIA - TEL AVIV - BETLEMME
Ritrovo all’aeroporto prescelto disbrigo formalità doganali e partenza per Tel Aviv, incontro con la guida e con pullman privato. Trasferimento a Betlemme, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.
giorno

2

BETLEMME - GERUSALEMME - BETLEMME
Pensione completa. Di buon mattino S.Messa alla Grotta della Natività. Visita della Basilica, appena restaurata con i mosaici medievali, Basilica di S.Caterina e le sottostanti Grotte di S.Girolamo, dei SS.Innocenti e di S.Giuseppe, all’esterno la Grotta del Latte - Partenza per Gerusalemme, passando per la Tomba di Rachele, seconda moglie di Giacobbe, il luogo della sosta (kathisma) di Maria vergine, il monte del Cattivo Consiglio, con panoramica di Salem e Sion Davidica, il monte dello Scandalo e Ras al-Amud, dove si avverte particolarmente la gravità terrestre.
Arrivo alla valle del Cedron e passeggiata suggestiva alle tombe di Assalonne, Ben Hezir e Zaccaria - viste da Gesù - fino all’Ofel, la Gerusalemme del tempo di David. Visita in specie ai nuovi ritrovamenti della piscina di Siloe, dove Gesù guarì il cieco nato. Successivamente, in pullman ci recheremo a S.Pietro in Gallicantu, con la gradinata del tempo di Gesù e la panoramica dell’Haceldama e della Gheenna - Attraverso la Porta di Sion, a piedi nel quartiere armeno: area della S.Sion, col Cenacolo e la chiesa della Dormizione di Maria - Passaggio eventuale
dalla Casa di Caifa – resti della Porta degli Esseni - Cattedrale di S.Giacomo e convento dell’Ulivo- chiesa di S.Marco e salita al punto panoramico (tra Habad Street e St.Mark road) - Cittadella (resti della reggia di Erode) – Pranzo – nel pomeriggio, dalla porta di Giaffa, in pullman, al Monte degli Ulivi: verso Betfage, donde Gesù si mosse per l’ingresso in Gerusalemme, con la strada romana e le tombe ebraiche del I secolo – Il luogo dell’Ascensione: i resti della basilica dell’Imbomon (sulla cima) del monte degli Ulivi, e della basilica Eleona, dove Gesù insegnò il Pater noster - Discesa a piedi alla cappella del Dominus flevit: il pianto del Signore su Gerusalemme - la chiesa russa di S.Maria Maddalena -Valle del Cedron: la tomba della Vergine- il Getsemani, con la Grotta dell’Arresto, le rocce dei tre Apostoli e la Basilica dell’Agonia: adorazione eucaristica. Rientro a Betlemme, cena e visita a una cooperativa di cristiani.
giorno

3

BETLEMME – GERUSALEMME - BETLEMME
Pensione completa. Basilica del S.Sepolcro: Ore 7,15 S.Messa. Passando in pullman presso la Porta di Damasco e quella di Erode, arrivo alla Porta dei Magrebini: visione dei resti della scalinata del Tempio con le Porte Duplice e Triplice e il Muro del Pianto – quindi (se vi è la possibilità) visita alla spianata delle Moschee di Omar e di El Aqsa, l’antica area del Tempio, con la Porta Aurea, e la Fortezza Antonia) nel quartiere musulmano – uscita presso la Porta di S.Stefano o dei Leoni: visita alla piscina di Bethesda dove Gesù guarì il paralitico e della chiesa crociata di S. Anna, dove la tradizione pone la natività di Maria – Area del Pretorio di Pilato con le cappelle della Condanna e della Flagellazione – basilica dell’Ecce Homo e Lithostrotos, dove Pilato presentò Gesù alla folla – Via Crucis per la via Dolorosa - Quartiere cristiano: Muristan (Ospedale)dei Cavalieri di S.Giovanni –monastero etiopico e chiesa russa di S. Alessandro: visita ai resti adrianei e costantiniani della Basilica del S. Sepolcro, il Golgotha e la cripta del ritrovamento della Croce di Gesù, da parte di S. Elena, madre di Costantino – Rotonda dell’Anastasis(Risurrezione) con l’Edicola del S.Sepolcro –- Passeggiata dal Decumano al Cardo massimo della Gerusalemme romana e bizantina, nel quartiere ebraico - resti delle mura israelitiche e asmonee - Case erodiane - S.Maria dei Teutonici - resti di S.Maria Nuova, costruita da Giustiniano per ricordare la presentazione di Maria al Tempio. Ritorno in hotel cena e pernottamento.
giorno

4

BETLEMME – GERUSALEMME – EIN KAREM – GERICO - BETLEMME
Dopo la prima colazione in Hotel partenza per la Visita della Knesset, il Parlamento Israeliano, con i meravigliosi arazzi di Chagall. Passando per Nebi Samuil, la tomba del profeta Samuele, si arriva ad Ein Karem: luogo della nascita di San Giovanni Battista e della Visitazione di Maria. Visita all’Hadassa, l’ospedale universitario di Gerusalemme dove nella Sinagoga si possono ammirare le famose Vetrate di Chagall. Nel Pomeriggio visita di Qasr al Yahoud luogo del Battesimo di Gesù, Sosta nel deserto di Giuda al Wadi Kelt con il monastero greco Ortodosso di San Giorgio, Passaggio dalla Gerico evangelica, la città di Zaccheo e del cieco Bartimeo. Ritorno in hotel a Betlemme in serata, cena e pernottamento.
giorno

5

BETLEMME - SAMARIA - HAIFA - NAZARETH
Pensione completa. Partenza per la Samaria, passaggio da Nablus patria dell’apologeta S.Giustino ove si trova la tomba del Patriarca Giuseppe, visita al Santuario col “Pozzo di Giacobbe” luogo dell’incontro tra Gesù e la Samaritana, proseguimento attraverso la Valle dei Patriarchi passaggio per Sebastyia ove sono i resti della Basilica dove fu sepolto Giovanni Battista. Proseguimento per Haifa e salita al Monte Carmelo. Arrivo in serata a Nazareth sistemazione in Hotel, Cena e pernottamento.
giorno

6

NAZARETH – MONTE TABOR - CANA - SEFFORIS - NAZARETH
Pensione completa. Salita al Tabor, il monte della Trasfigurazione, visita di Cana di Galilea, dove Gesù compì il primo miracolo. Sarà possibile confermare le promesse matrimoniali per le coppie presenti. Nel pomeriggio Visita di Nazareth, La Fontana della Vergine la chiesa di S.Gabriele, la Basilica dell’Annunciazione con il suo Museo e Chiesa di San Giuseppe Rientro in hotel, cena e pernottamento.
giorno

7

NAZARETH - LAGO DI TIBERIADE- CESAREA DI FILIPPO - NAZARETH
Pensione completa – Lungo il Lago di Tiberiade: Tabga, luogo della moltiplicazione dei pani e dei pesci e del Primato di Pietro, ai piedi del Monte delle Beatitudini - Cafarnao presso l’antica via Maris, con la Sinagoga e la casa di Pietro racchiusa nel Memoriale: S.Messa – Passaggio da Magdala patria di Maria Maddalena e imbarco al Kibbutz Ghinnosar, visita alla barca del I secolo – Traversata in battello del Lago, detto nei Vangeli “Mare di Galilea” (Condizioni metereologiche permettendo), fino a Ein Gev sull’altra sponda. Costeggiando la riva orientale del Lago, passaggio da Cursi, luogo della guarigione dell'indemoniato, e da Betsaida, proseguimento verso Cesarea di Filippo, la moderna Banyas, alle sorgenti del Giordano e alle alture del Golan, con la visione dell’Hermon. Ritorno in Hotel a Nazareth, cena e pernottamento.
giorno

8

NAZARETH - MEGHIDDO - CESAREA MARITTIMA – EMMAUS (ABU GOSH) – TEL AVIV
Colazione in hotel: Partenza per Meghiddo, città-stato Cananea sito abitato sin dal 7000 a.c. teatro di importanti battaglie. Visita al Tell (sito archeologico), proseguimento verso cesarea Marittima con la visita dell’Ippodromo e dell’anfiteatro romano. Importante l’iscrizione datata al 26/36 d.C. che testimonia la presenza di Ponzio Pilato.
Pranzo in corso di visita. Trasferimento ad Emmaus, celebrazione della Santa Messa di fine Pellegrinaggio e proseguimento verso l’aeroporto di Tel Aviv per il rientro in Italia.

Documenti allegati

Dettagli approfonditi di questa offerta


L'unità valutaria è il Nuovo Shekel, 1 Euro equivale a circa 4,32 Shekel

Il fuso orario con Israele è un'ora in più rispetto all'Italia.

Non serve adattatore per caricare cellulari, in Israele viene erogata corrente a 220 Volt.

La lingua ufficiale è l'ebraico, in molte strutture si parla anche l’italiano.
Quali documenti sono necessari?
Per recarsi in Israele è necessario il Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di rientro in Italia. Non è previsto alcun rimborso per chi si presentasse alla partenza con un documento scaduto o non valido. Consigliamo di conservare in valigia una fotocopia del documento, che può essere utile in caso di smarrimento o furto dello stesso.
Vaccinazioni e Tamponi Covid
Nei giorni precedenti la partenza verranno indicate eventuali norme per l’ingresso nel Paese riguardanti la prevenzione delle infezioni da SARS-CoV-2 (Covid) .
Per aggiornamenti in tempo reale sulla situazione pandemica  si prega di consultare il sito Viaggiare sicuri del Ministero degli Esteri Italiano.

Prenota il tuo viaggio

Compila il form per prenotare il tuo viaggio

Prenota viaggio Extra Europeo
Vi ricordiamo che per la partecipazione a questo viaggio è accettato come documento di identità il solo Passaporto ed è necessario che esso abbia validità fino a 6 mesi dalla conclusione del viaggio
Se non specificato la composizione della stanza sarà decisa dagli organizzatori (non saranno composte camere doppie miste).

Desidero attivare l'assicurazione per l'annullamento per un costo aggiuntivo del 7% del valore del viaggio

Indica qualsiasi condizione ritieni importante segnalarci per la tua partecipazione a questo viaggio

Per eventuali comunicazioni o richieste particolari potete contattarci ai seguenti recapiti: Tel 0549. 909452 - Cell 340.2477899 - Mail istoriaviaggi@istoriaviaggi.comistoriaviaggi@istoriaviaggi.com
L'iscrizione sarà considerata valida al momento del pagamento della caparra.

Il pagamento comporta l'accettazione delle condizioni di servizio consultabili sul nostro sito qui
search