Partenze

Scegli un'opzione per iniziare il tuo viaggio

Partenza da San Marino (RSM)

Partenza da San Marino (RSM)

10 Settembre

Pullman GT con possibilità di salita nei pressi dei caselli autostradali.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE AL PELLEGRINAGGIO:

€ 700,00 in camera a due letti o matrimoniale

Caparra confirmatoria di € 250,00 all’iscrizione e saldo di € 450,00 entro il 01/08/2024


SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA

€ 90,00 (da versare con la caparra)

Il versamento della quota di iscrizione deve essere effettuato attraverso bonifico bancario (bonifico SEPA) intestato a:
Istoria Viaggi con causale “Viaggio Nizza”
IBAN: SM 24M 03287 09805 000050303544
Banca di riferimento BSI Agenzia di Gualdicciolo RSM

Programma

Ti proponiamo queste attività

giorno

1

SAN MARINO - NIZZA
Ritrovo dei sig.ri partecipanti a San Marino e partenza alle ore 7,00. Faremo salire eventuali altri partecipanti ai caselli autostradali. Arrivo a Piacenza, sosta per visita alla Basilica di Santa Maria di Campagna, un gioiello dell’architettura rinascimentale, capolavoro della piena maturità dell’architetto piacentino Alessio Tramello. La chiesa venne costruita tra il 1522 e il 1528 per poter degnamente conservare l’immagine lignea policroma di una miracolosa “Madonna della Campagnola”. Pranzo in ristorante.
Proseguimento del viaggio verso Nizza lungo l’autostrada attraversando la Riviera del Ponente Ligure fino a Ventimiglia e, passata la frontiera, fino a Nizza.
giorno

2

SAINT PAUL DE VENCE - NIZZA
Cominciamo la giornata con la visita alla  Chapelle du Rosaire di Vence, progettata e decorata da Henri Matisse tra il 1949 e il 1951 per le suore domenicane del paese. Matisse sviluppò i disegni dei pannelli decorativi, i dipinti al suo interno, le vetrate della cappella, l'altare e tutto l'arredo sacro, compresi gli abiti del celebrante. “Non è un lavoro che ho scelto, ma un lavoro per cui sono stato scelto dal destino sulla fine del mio cammino, che continuo secondo le mie ricerche, poiché la Cappella mi dà l’occasione di fissarle riunendole tutte”: così scriveva Matisse della sua difficile opera. La Cappella venne dipinta per amicizia nei confronti di Suor Jacques Marie, ovvero la sua ex infermiera e modella Monique Bourgeois che, divenuta suora domenicana, gli chiese di progettarla. La cappella rimane il suo testamento spirituale, quello che l’artista considerava “nonostante le imperfezioni, il mio capolavoro”.
A seguire a Nizza,  visita al Museo di Marc Chagall dedicato al Messaggio Biblico. Nel Museo è racchiuso, tra le altre opere, lo straordinario percorso pittorico composto da 17 grandi tele che compongono il Messaggio Biblico, “La più grande fonte di poesia di tutti i tempi”, così Chagall amava definire la Bibbia.
Il pittore, di origine ebraica, volle donare queste opere alla città di Nizza ormai diventata la sua città di adozione, fungono da cornice gli studi preparatori e diverse vetrate istoriate, a cui Chagall si dedicò a partire dal dopo guerra, con grandi risultati espressivi  che non possono non interrogare il moto dell’anima.
Sosta per il Pranzo libero. Nel pomeriggio passeggiata nella città vecchia e visita alla Cattedrale ortodossa di San Nicola. La Cattedrale di San Nicola è uno dei gioielli dell’arte russa e della fede ortodossa in Occidente, scrigno di bellezze incomparabili, iconografiche e architettoniche. Fu costruita nel 1912 grazie all'apporto dello zar Nicola II di Russia che commissionò la realizzazione della più grande cattedrale ortodossa fuori dalla Russia.
giorno

3

SAINT MAXIMIN LA SAINTE BAUME – FREJUS
Ci dirigiamo verso la cittadina di Saint Maximin La Sainte Baume, ciò che la rese celebre  è strettamente collegato alla figura religiosa della Maddalena. Proprio qui, infatti, nel 1279 il Re di Napoli e Conte di Provenza Carlo d’Angiò dichiarò di aver ritrovato una cripta che custodiva le reliquie di Maria Maddalena e di San Massimino. Secondo quanto sostenuto dal conte, le reliquie vennero nascoste dagli abitanti del luogo durante le razzie saracene. Secondo la tradizione la Maddalena arrivò a Saint Maximin La Sainte Baume via mare e morì a Plan d’Aups Sainte Baume. Sosta per il pranzo libero. Nel pomeriggio visita alla cattedrale di Frejus, sede Vescovile sin dal 375 d.c..
La chiesa fa parte di un più ampio complesso fortificato di edifici religiosi medievali datati tra il V e il XIII secolo, interessante il battistero di arte merovingia. È considerata la più antica chiesa cristiana della Provenza e una delle più antiche di Francia.
giorno

4

NIZZA – SAN MARINO

Dopo colazione partenza per il ritorno a San Marino, sosta ad Arenzano, visita del Santuario del Bambin Gesù di Praga. Il culto al Gesù Bambino giunse ad Arenzano nel 1900, grazie a un piccolo quadro esposto dai Carmelitani nella loro chiesetta. L’afflusso crescente dei devoti motivò la costruzione del Santuario – primo nel mondo a lui dedicato – iniziato nel 1904 e inaugurato nel 1908. La statua di Gesù Bambino di Praga, donata ai Carmelitani nel 1628 dalla principessa Polissena Lobkowitz raffigura il Gesù Bambino in abiti regali e con le insegne da sovrano, nell’atto di benedire, sottolineando, insieme alla vera umanità di Cristo, anche la sua divinità. La statua, tuttora conservata e venerata a Praga, viene dalla Spagna ed è molto simile a quelle appartenute a S. Teresa e S. Giovanni della Croce. Pranzo presso il ristorante del Santuario. Proseguimento del viaggio e arrivo a San Marino in serata.

Documenti allegati

Dettagli approfonditi di questa offerta


L'unità valutaria in Francia è l’Euro.

Il Fuso Orario è uguale a quello dell’Italia.

Non serve adattatore per caricare cellulari.

La lingua parlata è il Francese.
Quali documenti sono necessari
Per recarsi in Albania è necessaria la Carta di Identità valida per l'espatrio con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di rientro in Italia. Non è previsto alcun rimborso per chi si presentasse alla partenza con un documento scaduto o non valido. Consigliamo di conservare in valigia una fotocopia del documento, che può essere utile in caso di smarrimento o furto dello stesso.
Vaccinazioni e Tamponi Covid
Nei giorni precedenti la partenza verranno indicate eventuali norme per l’ingresso nel Paese riguardanti la prevenzione delle infezioni da SARS-CoV-2 (Covid) .
Per aggiornamenti in tempo reale sulla situazione pandemica  si prega di consultare il sito Viaggiare sicuri del Ministero degli Esteri Italiano.

Prenota il tuo viaggio

Compila il form per prenotare il tuo viaggio

Prenota viaggio Intra Europeo
Vi ricordiamo che per la partecipazione a questo viaggio è necessario specificare un documento avente validità fino a 6 mesi dalla conclusione dello stesso
Se non specificato la composizione della stanza sarà decisa dagli organizzatori (non saranno composte camere doppie miste).

Desidero attivare l'assicurazione per l'annullamento per un costo aggiuntivo del 7% del valore del viaggio

Indica qualsiasi condizione ritieni importante segnalarci per la tua partecipazione a questo viaggio

Per eventuali comunicazioni o richieste particolari potete contattarci ai seguenti recapiti: Tel 0549. 909452 - Cell 340.2477899 - Mail istoriaviaggi@istoriaviaggi.comistoriaviaggi@istoriaviaggi.com
L'iscrizione sarà considerata valida al momento del pagamento della caparra.

Il pagamento comporta l'accettazione delle condizioni di servizio consultabili sul nostro sito qui
search